La filosofiacoibambini

Senza categoria 17 agosto 2015

IMG_8477

Nel 2008 iniziai a occuparmi di didattica della filosofia coi bambini,
senza preoccuparmi di come quella strana attività si sarebbe evoluta nel tempo
e cosa ne avrei fatto. Iniziai a sperimentare e basta, tenendo lo sguardo fisso
sulle ricadute che la pratica quotidiana della filosofia
poteva avere nella vita dei bambini,
di tutti i bambini.

Rimanere concentrato non fu semplice e come si può immaginare
i momenti difficili furono tanti. Ma adesso, a distanza di anni,
posso dire di essere davvero a buon punto…

Un numero imprecisato di laboratori, incontri, studi ed esperienze coi bambini ha accresciuto enormemente la consapevolezza di quanto importante sia proseguire nonostante le difficoltà. E oggi, a poche settimane dall’inizio del nuovo scolastico e a pochi mesi dalla fine del mio Dottorato, dopo aver visitato più di 40 città, aver incontrato più di 3000 bambini e svolto più di 1000 ore di lezione… dopo aver formato più di 300 persone e aver preparato una ventina di filosofi, ho deciso di rendere disponibile a chiunque questo metodo chiamato filosofiacoibambini.

Credo che un filosofo abbia il dovere morale di rivelare pubblicamente i suoi studi, così come uno scienziato ha il dovere di comunicare pubblicamente le sue scoperte, regalandole a tutti e non vendendole al miglior offerente.

L’ho chiamato Copyfree Philosophy,
il sistema che impedisce di arricchirsi alle spalle degli altri,
che abolisce i guru, i sapienti e i baroni.

Anche Filosofiacoibambini diventerà Copyfree,
così come ogni attività a essa inerente, perché è la ricerca
l’attività più importante che svolgiamo e l’educazione d’avanguardia
il risultato che ci prefiggiamo di raggiungere.

Diventare filosoficoibambini oggi vuol dire tre cose:
teoria, pratica e allenamento personale.

Gli aspiranti filosofi svolgono un training lungo e difficile, perché per insegnare non basta conoscere, non basta avere esperienza, occorre preparare se stessi con la cura e la costanza dei boxeur o degli alpinisti. Ed è questo che cerchiamo e cercheremo di fare. È questa la migliore garanzia che possiamo offrire a chi si serve e si servirà della nostra consulenza. La filosofiacoibambini è una forma di educazione che non si pone come obiettivo la trasmissione di nozioni statiche (filosofiche, storiche o scientifiche), bensì l’allenamento di specifiche abilità mentali in grado di produrre pensiero e fare scoperte (idee, parole, concetti, sentimenti, esperimenti mentali, etc.)

I bambini che praticano la filosofiacoibambini potenziano
enormemente il linguaggio e la capacità di descrivere la realtà
che li circonda, riuscendo a controllarla e modificarla secondo
la loro volontà e non secondo gli interessi altrui.

La filosofiacoibambini è un allenamento del pensiero,
è la maniera grazie alla quale i piccoli imparano a condurre criticamente
il ragionamento, a non farsi distrarre dagli errori contenuti nella percezione,
dai falsi desideri, dalle scorciatoie del sapere che non portano a nulla di buono.

Il metodo filosofiacoibambini, se applicato con costanza, garantisce risultati scolastici migliori, maggiore consapevolezza, controllo, attenzione, capacità di raggiungere obiettivi e risolvere problemi, concentrazione, creatività e un incremento delle proprietà di linguaggio, calcolo e scrittura. 

Si tratta di un’attività semplice da organizzare e allo stesso tempo complicata da guidare con la necessaria maestria. Un’attività che grazie alla costante ricerca che ci prefiggiamo dimostrerà la sua efficacia e che speriamo verrà adottata in molte scuole.

Perché prima di insegnare occorre insegnare a pensare
e i filosofi e i maestri è questo che fanno, da sempre.

(informazioni al sito ufficiale: www.filosofiacoibambini.net)